AVVISO che il 18-19 Giugno, il GUMM, Gruppo Ufologico Michael Maremma, organizzerà a Grosseto il

1° CONVEGNO UFOLOGICO ANGELICO.

E' in preparazione la scaletta dei Relatori, ma sarà un incontro che cercherà di seguire un filo didattico, iniziando dalle razze aliene che interagiscono sulla terra, contatti e rapimenti, cosa possiamo fare, mezzi di risveglio, contatti con entità angeliche ed arcangeliche e della confederazione galattica. 

Impariamo ad essere canali e contattiamo il nostro sè .

Michele dice che sulla Terra ci sono Angeli incarnati, demoni incarnati, extraterrestri, 

collegati a una parte o all'altra.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------


IPNOSI - AUTOIPNOSI - P.N.L.:
- IL RISVEGLIO DELLA MACCHINA BIOLOGICA UMANA PER IL PASSAGGIO DIMENSIONALE -
"DEPROGRAMMANDO E RIPROGRAMMANDO IL CERVELLO COMPUTER AVREMO IL SEGRETO DELLA VITA, DELLA GUARIGIONE, POTREMO VINCERE ERRATE IMPOSTAZIONI, COME FUMO E OBESITA', POTREMO CREARE CIO' CHE DESIDERIAMO"



TANTRA: LA VIA DEL RISVEGLIO - IL FENG SHUI DELL AMORE - LA CUCINA AFRODISIACA


REGRESSIONE IN ALTRE VITE PER IL NOSTRO RISVEGLIO


16-Febbraio 2011  

Riporto l'intervento ad un Convegno di chirurgia estetica tenutosi a Grosseto presso la Camera di Commercio:

Mi è piaciuto partecipare a questo incontro sull'estetica, perché io mi occupo di estetica, di bellezza. Ricordo che un tempo dipingevo, soprattutto immagini femminili, esprimevo la donna in ogni suo aspetto. Più tardi ho compreso che dipingevo la dea, l'energia sacra femminile, che è in ogni donna, Poi ho sentito il richiamo interiore: " voglio dipingere l'essere umano, voglio aiutarlo a dipingersi nella sua intera bellezza". 

Così, dopo la laurea in lettere, ho preso quella in psicologia, mi sono specializzata in ipnosi e PNL e ho smesso di dipingere sulla tela. Sono diventata un chirurgo della bellezza, perché ciò che è vivo, sano, energetico dentro, si riflette e genera l'esterno. La bellezza non ha canoni e misure: è una luce. 

Spesso donne che, secondo i canoni estetici, non sono belle, determinano, in chi le contatta, un'attrazione notevole. Sono i modi, l'atteggiamento, l'energia, e la sicurezza, la centratura nel loro essere. Un buon chirurgo estetico è certamente mosso da questa spinta interiore: l'amore per la bellezza.
Come non amare la bellezza, quando tutto il creato ce la presenta, nei mari, nei monti, nelle piante, nei fiori di ogni tipo. La bellezza è un'armonia che corrisponde all'ecosistema.

Così, drizziamo con dei sostegni un albero che sta crescendo storto, affinché, al pari degli altri, dritti verso il sole, possa dare buoni frutti; così togliamo dal campo le erbe infestanti, che distruggono il raccolto. Ricordiamo però che molte di esse sono di guarigione.

Così il corpo umano, che è come il corpo della terra, può, secondo me, essere aiutato, aggiustato,
perché si abbia un'armonia psicosomatica, che è la vera bellezza.

E in questo, a mio parere, in modo non invasivo, può intervenire la chirurgia estetica, perché la
persona abbia all'esterno quella bellezza che sente dentro. Non il contrario!

Chi si sente brutta, insicura, perché, come al piccolo anatroccolo, è sempre stato detto così, e questo purtroppo accade nell'educazione familiare, non può pensare che la ricostruzione dell'immagine esterna risolva il conflitto interiore. Deve capire che è un bellissimo cigno, e poi, se proprio vuole, ... ritoccare! Oggi, poi, i media ci condizionano con degli stereotipi di bellezza solo esteriori, con dei canoni che spesso variano nei tempi.

E' vero che l'archetipo umano è bello, ma la sua bellezza era una fusione tra corpo e spirito.
Quindi io penso che il vero nostro impegno sia " capire chi siamo, cosa vogliamo, amare i e agire per la felicità ". Poi se questo aumenta la nostra gioia, facciamo pure ... un ritocco, consapevoli però che in fondo il corpo è Maya, illusione.

Come ipnotista posso ancora suggerire: visualizzate il vostro corpo come lo volete.
L'energia del pensiero è potente, più di quello che crediamo.

Anche nello sport, l'atleta spesso fa una preparazione attraverso visualizzazioni, perché il suo corpo renda al massimo delle potenzialità, vede i muscoli che lavorano, vede i momenti, gioisce del momento della vittoria. Così anche il nostro corpo può divenire uno strumento perfetto per la nostra vita, se la spinta viene dall'interno.    

Possiamo accettare delle rifiniture!

Dott.ssa Giovanna Nencini
www.ilpontediluce.itinfo. 347.5925300 

 

Associazione "Il ponte di luce" telefono: 388 - 1409154
Email: ilpontediluce@libero.it


Clicca qui per tornare alla Home Page